domenica 9 luglio 2017

RECENSIONE: VERTIGO di Monica Lombardi





TITOLO: VERTIGO


SERIE: GD Team #1


AUTORE: Monica Lombardi


Pubblicazione: 6 giungo 2014 Emma Books

VOTO: 5 Stelle




Benjamin “Buck” Buckler è un ex capitano SAS. Nessuno ha mai parlato di un suo errore, di una sua sconfitta, eppure lui sente il bisogno di dare un taglio al passato e voltare pagina. Lo fa con un nuovo lavoro, con un nuovo team. E soprattutto con un nuovo capo, il ricco ed enigmatico David Langdon, detto GD. Quando GD scompare, Buck incontra la donna che vive con lui, la brasiliana Alex Xavier, misteriosa e pericolosamente irresistibile. E Buck si troverà di fronte a un grande dilemma: scegliere tra la lealtà e le ben più profonde ragioni del cuore.

Vertigo è il primo romanzo della serie GD Team.

Da troppo tempo rimandavo la lettura di questa serie che le mie amiche Ziza Sabri e Lu continuavano a raccomandarmi. 
Cosa dire di questo primo libro: una rivelazione, una scossa di adrenalina.
Durante la lettura mi sembrava di guardare una di quelle serie TV che amo tanto, dove azione e romanticismo si fondono, senza dimenticare quel tocco humor che rende la storia ancora più piacevole.
Monica Lombardi con il GD Team ha creato un mondo da copione cinematografico degno di Hollywood. Un mix tra il meglio di 007 e Mission Impossible.
Vertigo mi ha coinvolto sin dalla prima pagina. 
Sulla trama non racconto nulla perché svelerei troppo e questo è un libro che va letto e gustato, ma aspettatevi di tutto! 
La scena che però rimane scolpita nel mio cuore è questa (per la quale ringrazio Monica che mi ha dato il permesso di usare il suo bellissimo teaser), sia per i forti sentimenti che per la colonna sonora (leggete il libro e capirete)





Ma cos'è il GD Team?
Be' è tanta roba! 
I personaggi che Monica Lombardi ha saputo creare sono unici. Bellissimi, carismatici, forti, passionali. Alcuni sono più seri, altri più scanzonati. Io mi sono innamorata di loro.
Ve li presento (grazie a questa bellissima immagine creata da  Federica de Selby):


JAIME TRAVIS: detto Jet, perché lui pilota qualsiasi cosa a velocità supersonica. Ex SAS, è un uomo d'azione con i contro fiocchi. Gli potresti affidare la tua vita a occhi chiusi. Unico problema? Non ha filtri. Le sue battute di spirito sono indimenticabili.

NICOLE KELLY: chiamata Nick, ribattezzata Nicky (grazie Jet!). Ex CIA. Unica donna del team, lei è una forza della natura. Amo il suo sense of humor e come tiene testa a Jet.

DAVID G. LANGDON: chiamato GD (Great David. Ringraziamo sempre Jet!) - Ricco, bellissimo, enigmatico è il creatore del Team. La Legione Straniera l'ha forgiato, trasformandolo in un uomo forte e determinato, senza però privarlo della sua grande sensibilità e generosità (Sir David G. Langdon).

BENJAMIN BUCKLER: chiamato Buck  - Ex capitano SAS è il Team Leader. Uomo carismatico, lui è il punto di riferimento per tutto il Team. Lui è la roccia, il collante, l'amico su cui si può fare affidamento sempre e in qualunque situazione. Vederlo in azione dà i brividi.

ALEX XAVIER: da ragazzina è stata salvata da GD, che la porta a vivere con sé. Grazie a lui diventa la donna forte e bellissima che è ora. Lei non fa parte del Team, ma gioca un ruolo importante nelle vite di GD e Buck.

ARIEL LEVY: chiamato Digger, perché lui sa scavare nel web come nessun altro. Ex Mossad, è la mente informatica del Team. Apparentemente sembra il personaggio meno di spicco, ma non lasciatevi ingannare perché sotto sotto sono sicura che Digger riserverà parecchie sorprese per il futuro.

La domanda sorge spontanea: qual'è il mio personaggio preferito?
Se devo dare una risposta così su due piedi dico: Jet. E non perché subisco il fascino del bad boy. No, di lui amo questo suo forte contrasto tra l'essere un uomo totalmente affidabile (in azione è incredibile) e l'essere scanzonato (che poi è solo una maschera). Un eterno bambinone che quando è in azione si trasforma in un'arma letale. 
Ma la realtà è che mi piacciono tutti. Ognuno di loro mi ha trasmesso emozioni diverse e ognuno di loro ha una caratteristica che lo rende unico al mio cuoricino. 





(grazie Monica per questi teaser)

All'inizio dicevo che leggere Vertigo è stato come guardare una serie TV: adrenalinico, scenari mozzafiato che cambiano velocemente, azione a go go e nel mezzo quel tocco romantico che fa sognare.

E come ogni serie TV che si rispetta il finale è degno di una puntata da Final Season. Perfetto, di quelli che ti lasciano con il fiato in sospeso, ti fanno  tremare un po' le gambe e battere forte il cuore.

Credetemi questa è una serie unica. I personaggi, seppur tutti bellissimi, non sono il solito cliché. Non sono perfetti e non sono invincibili. La storia è originale e avvincente. 
Questo primo libro apre le porte a una serie con un grandissimo potenziale che dà assuefazione. 

Come si dice: meglio tardi che mai! Quindi se ancora non avete letto questa serie, iniziatela subito e lasciatevi travolgere dal Team!

2 commenti:

  1. Cri, che dire? Grazie di cuore!
    Il GD Team è stata un'incredibile avventura, fin dall'inizio, molto più di quanto mi fossi aspettata. Ho scoperto personaggi meravigliosi che fanno ormai parte della mia vita e, grazie a loro, ho incontrato lettrici fantastiche. Ogni volta che un lettore scopre il mondo del Team, è un po' come riscoprirlo anch'io da capo.
    Meraviglioso questo tuo excursus sui personaggi, meravigliose le cose che hai scritto!
    Buona continuazione, allora. Posso solo prometterti ancora tante tante avventure!
    A presto!

    RispondiElimina
  2. Grazie a te Monica!!! A molto molto presto!!!

    RispondiElimina